Learnclick

SCRIVI IL VERBO NEL TEMPO GIUSTO - MAESTRA PAMELA- maestrapam.wordpress.com

BIANCA PITZORNO

tratto da "ASCOLTA IL MIO CUORE"

 

(Da) Quando  (ESSERE) piccola, Prisca  si (RIFIUTARSI) sempre di (IMPARARE) a  (NUOTARE) con la testa sott'acqua, come  (PRETENDERE) suo padre e suo nonno.

 (ESSERE) convinta che il mare, attraverso i buchi delle orecchie,  (POTERE) entrarle nel cervello.

E un cervello annacquato, si sa,  (FUNZIONARE) male.

Forse che il nonno, quando lei non  (CAPIRE) al volo qualcosa, non le  (DIRE) spazientito: - Ma ti (ANDARE) in brodo il cervello?

Per lo stesso motivo Prisca non  (VOLERE) mai tuffarsi dalla barca o dal molo, come  (FARE) suo fratello Gabriele e gli altri bambini.

E, naturalmente, c' (ESSERE) sempre qualche dispettoso che mentre lei  (NUOTARE) tranquilla con il mento sollevato, le  (ARRIVARE) zitto zitto alle spalle, le (METTERE) una mano sulla testa e la  (CACCIARE) sotto.

Quanti pianti si (FARE)! Di paura, ma soprattutto di rabbia impotente.

Tanto più che quando  (ANDARE) a  (PROTESTARE) dalla madre sotto l'ombrellone, quella, invece di (DIFENDERE LEI) o (CONSOLARE LEI), la  (SGRIDARE) : - Non  (SAPERE) stare agli scherzi.  (ESSERE) troppo permalosa. In fondo cosa (loro) ti (FARE) ?  (FINIRE) per  (DIVENTARE) lo zimbello della spiaggia.

 


 



 

Quizzes by pamelapalmieri

 

Cloze Test Creator

 

Contact    Help    Pricing    Terms of Service    Blog